Botox a Bangkok: Le Migliori cliniche per il botulino

face injection

La guida ai migliori medici, chirurghi e cliniche per le iniezioni di botulino a Bangkok

La tossina botulinica, comunemente nota come Botox, è una sostanza di origine biologica comunemente utilizzata nel campo della medicina e chirurgia estetica per migliorare l’aspetto di rughe e linee del viso, per prevenirne la comparsa e in generale per ridurre i segni dell’invecchiamento.

Nonostante sia spesso chiamata tossina, si tratta in realtà di un trattamento estremamente sicuro e affidabile; da almeno una decina di anni si è sostituito l’uso del termine neurotossina con il più corretto neuromodulatore: questo perché il Botox non è tossico per le cellule, ma anzi modula la trasmissione degli impulsi nervosi tra i nervi e muscoli. È anche sbagliato pensare che il botulino paralizzi le facce delle persone: quando il trattamento viene effettuato da un medico esperto, i risultati sono in realtà molto naturali e discreti; se non fosse così, gli attori di Hollywood non sarebbero in grado di recitare alcun ruolo a causa della paralisi facciale. Quando però viene abusato, gli effetti possono essere innaturali, per questo motivo è molto importante sottoporsi al trattamento col botulino solo se eseguito da medici e chirurghi qualificati e con conoscenza ed esperienza specifiche in questo tipo di terapia.

Il botulino come trattamento per le rughe di espressione

Non tutte le rughe e linee del viso sono uguali. Possono essere causate da fattori diversi, come ad esempio la perdita di collagene, acido ialuronico ed elastina a causa del danno solare (rughe elastotiche e atrofiche), o dalla compressione come nel caso del peso della testa contro il cuscino mentre dormiamo.

Le migliori candidate al trattamento con il botulino sono le rughe dinamiche, note comunemente come rughe d’espressione, che si formano a causa dell’uso ripetuto e della contrazione dei muscoli facciali. Il Botox non solo può migliorare l’estetica di rughe d’espressione e linee già presenti sul viso, ma ne può anche prevenire la comparsa diminuendo strategicamente la forza di contrazione di alcuni dei muscoli facciali. La sede di iniezione varia da individuo a individuo: non siamo tutti uguali, invecchiamo diversamente e sviluppiamo rughe e linee in maniera differente così come utilizziamo i muscoli mimici (d’espressione) in maniera diversa tra noi. Un medico esperto sarà in grado di determinare dove è meglio iniettare il botulino e quale sarà la quantità necessaria per ottenere risultati ottimali per il vostro caso specifico.

Il botulino è efficace nel trattamento delle rughe sulla fronte, le zampe di gallina, rughe della marionetta, linee del sorriso, rughe da coniglio (parte alta del naso), …

Il trattamento ha una efficacia variabile che dipende dal metabolismo dell’individuo, dalla quantità di Botox iniettata, dalla regione in cui è iniettato, se si tratta del primo trattamento o se è già stato fatto più volte, … in generale dura 3 mesi, ma alcuni pazienti riferiscono di notare risultati soddisfacenti fino a 8-9 mesi dopo il trattamento.

botox treatment areas

Botulino come trattamento per l’emicrania e l’iperidrosi

Il Botox non è solo un trattamento estetico per combattere i segni dell’invecchiamento. È anche una cura efficace per le cefalee tensive o emicranie e per l’iperidrosi, una condizione caratterizzata dalla sudorazione eccessiva.

Il botulino è un trattamento approvato per le emicranie croniche dalla Food and Drug Administration (FDA o agenzia del farmaco americana) fin dal 2010. Viene iniettato nella regione interessata dal dolore del mal di testa e si crede che funzioni bloccando il rilascio delle molecole responsabili per la sensazione di dolore. Il trattamento è efficace per circa 10-12 settimane e sembra essere in grado in media di ridurre la frequenza delle emicranie del 50%.

Nel caso dell’iperidrosi il Botox è stato approvato dalla FDA nel 2004 e funziona bloccando l’impulso nervoso che segnala alle ghiandole sudoripare di rilasciare il loro contenuto. In media, il trattamento è efficace per 2-8 mesi.

Non c’è alcuna differenza tra la sostanza iniettata per fini estetici e quella utilizzata per il trattamento dell’emicrania o iperidrosi, si tratta sempre dello stesso Botox o botulino.

Quanto tempo devo stare a Bangkok per sottopormi al trattamento con il botulino?

La procedura richiede dai 10 ai 45 minuti circa in base al numero di unità iniettate e a quante aree vengono trattate.

Le iniezioni si eseguono senza anestesia. In qualche caso, un anestetico locale potrebbe essere applicato o si potrebbe far ricorso al ghiaccio per evitare il fastidio dovuto alle iniezioni. Il ghiaccio può anche essere utilizzato per prevenire gli ematomi che sono normali e svaniscono in un paio di giorni.

Gli effetti delle iniezioni di botulino compaiono dopo circa 3-5 giorni e il suo effetto raggiunge la massima efficacia in 10-14 giorni.

Non è necessario rimanere a Bangkok dopo il trattamento. Si è liberi di viaggiare non appena si lascia la clinica.

Cosa c’è da sapere prima di fare il trattamento al botulino a Bangkok?

Secondo diversi studi, il Botox è il trattamento di medicina estetica non-invasiva maggiormente eseguito sia tra le donne che tra gli uomini, con un aumento dei trattamenti di oltre l’850% dall’anno 2000.

A causa della sua popolarità, moti professionisti sanitari adesso offrono questo servizio: dai dentisti, ai medici di base, agli oculisti. Questo succede in tutto il mondo a causa del fatto che il Botox viene visto dai medici come un metodo veloce e facile di guadagnare. Sfortunatamente, in molti paesi è necessaria soltanto la semplice abilitazione da medico o infermiere per essere autorizzati a somministrare questo trattamento. In altri paesi si richiede invece ai medici l’ottenimento di certificati, che però si possono conseguire con un corso che dura meno di una giornata.

La medicina e la chirurgia estetica non sono però così banali. I chirurghi plastici hanno una conoscenza approfondita dei muscoli e dei nervi del viso. Hanno una formazione vasta, che dura anni, prima di poter fornire i loro servizi. Inoltre, è necessario senso estetico per creare risultati armoniosi: alcuni direbbero che non è semplicemente medicina, ma è una forma d’arte.

Bangkok non è diversa: si può trovare una clinica per il trattamento con il botulino ad ogni angolo della città. Ma non tutte le cliniche né tutti i medici sono uguali quando si parla di risultati. Per questo motivo, è meglio farsi trattare da un professionista rispettabile e conosciuto e non semplicemente dal più economico che si trova. Infine, un buon medico vi dirà anche quando il botulino non è necessario. Come abbiamo visto in precedenza, le rughe non sono tutte uguali e, in alcuni casi, si possono spendere meglio i propri soldi su altri trattamenti, come i filler dermici.

Questo non significa però che solo i chirurghi plastici siano in grado di effettuare le iniezioni di botulino e assicurare buoni risultati, così come non significa che tutti i chirurghi plastici siano competenti nell’esecuzione di questo trattamento.

Quali attività è meglio evitare dopo aver ricevuto il trattamento con il botulino?

Queste sono le 8 principali attività da evitare dopo le iniezioni di botulino:

  1. Evitare l’esercizio fisico per le prime 24 ore. L’esercizio aumenta il flusso di sangue ai tessuti e potrebbe quindi interagire con la diffusione del farmaco. Un aumento del flusso sanguigno può inoltre aumentare la comparsa di lividi nelle persone in cui questo effetto collaterale si manifesta. Asciugarsi il sudore strofinandosi il viso può inoltre variare il modo in cui il botulino si distribuisce nei tessuti.
  2. Evitare di indossare cappelli stretti, maschere, occhialini per le prime 24 ore.
  3. Evitare o quantomeno limitare il consumo di alcolici.
  4. Evitare l’uso di farmaci anticoagulanti o antiaggreganti (chiedere prima al medico).
  5. Evitare altri trattamenti al viso, come la dermoabrasione, peeling chimico, laser, per alcuni giorni.
  6. Non massaggiare o strofinare il viso per un paio di giorni.
  7. Aspettare almeno 4 ore prima di distendersi.
  8. Evitare docce o bagni caldi, prendere troppo sole, le saune, o altre forme di esposizione al calore per 24 ore.

Queste sono raccomandazioni generali e potrebbero variare da medico a medico, quindi meglio chiedere nel dettaglio al proprio chirurgo.

Quali sono i costi del trattamento con il botulino a Bangkok?

Negli altri paesi come gli Stati Uniti e l’Australia una unità di Botox costa all’incirca 10-20 USD.

In Italia il prezzo del botulino varia dai 10 ai 20 euro per unità (11-22 USD).

A Bangkok, il costo medio di una unità di botulino (stessa marca) è di circa 6-9 USD.

Quali sono i migliori medici e le migliori cliniche per le iniezioni di botulino a Bangkok?

Le seguenti sono le migliori cliniche per il trattamento con il Botox a Bangkok:

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on reddit
Share on vk
Share on tumblr
Share on mix
Share on skype
Share on telegram
Share on whatsapp

Save time and energy

For doctors or clinics recommendation, more information on the topic of this article or a free quotation

Subscribe to the Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *