La dermoabrasione per cicatrici e inestetismi del viso

smooth skin face

Storia della Dermoabrasione

Fin dal tempo degli antichi Egizi, le pietre e i materiali abrasivi sono stati impiegati per migliorare l’aspetto delle cicatrici sulla superficie della pelle.

Agli inizi del ventesimo secolo si cominciarono ad usare oggetti metallici per lo stesso scopo, a volte alimentati anche da motori elettrici.

Nel 1953, il Dr. Abner Kurtin, un dermatologo di New York considerato il padre della dermoabrasione, pubblicò uno studio intitolato “Corrective surgical planing of skin” (“Appianamento correttivo chirurgico della pelle”) descrivendo l’uso di una spazzola in ferro connessa a uno strumento dentistico rotazionale alimentato da un motore, usando uno spray freddo anestetizzante, per rimuovere l’epidermide e lo strato superiore del derma.

Come funziona la dermoabrasione?

Al giorno d’oggi si usano spazzole metalliche o frese diamantate con velocità di rotazione compresa tra i 15,000 e i 30,000 giri al minuto. Anestetici locali o spray topici refrigeranti e/o un sedativo possono essere somministrati per il controllo dell’ansia e del dolore. Un ciclo di terapia antivirale e/o antibiotica potrebbe essere prescritto con inizio dell’assunzione vicino al giorno stabilito per la procedura. La zona selezionata per il trattamento dermoabrasivo verrà pulita e contrassegnata.

Lo strumento raschia i livelli superiori della pelle fino al derma. In questo modo, le cellule danneggiate e le proteine vecchie e denaturate, come collagene ed elastina, vengono sostituite da cellule nuove e proteine sane.

La pelle viene protetta con un bendaggio o una crema in base all’estensione dell’area trattata.

I nuovi strati di pelle ricresceranno con un aspetto molto più liscio e giovane.

L’intera procedura può durare da pochi minuti a un’ora circa, in base a quanto vasta è l’area trattata; può essere eseguita in una sessione singola o su più sessioni.

Un appuntamento di follow-up verrà pianificato subito dopo il trattamento per dare la possibilità al medico di verificare il processo di guarigione e per cambiare il bendaggio se precedentemente applicato.

skin layers

Indicazioni alla dermoabrasione

Le indicazioni principali per le quali si eseguono trattamenti di dermoabrasione sono le seguenti:

  • Cicatrici dovute all’acne, alla varicella, a interventi chirurgici o a traumi
  • Ringiovanimento della pelle
  • Appianamento delle rughe da moderate a profonde causate dal danno da radiazione solare UV
  • Linee sottili del volto
  • Rimozione di tatuaggi
  • Discromie, come l’iperpigmentazione

La dermoabrasione è indicata per le carnagioni bianche. A volte e con l’uso di misure addizionali come l’applicazione di una crema schiarente prima e dopo il trattamento, le pelli moderatamente scure possono raggiungere risultati egualmente buoni senza effetti collaterali.

I pazienti che hanno subito in precedenza trattamenti medico-chirurgici, che hanno infezioni in corso o che assumono certi farmaci, potrebbero non essere buoni candidati per questa procedura. Durante il consulto prima del trattamento, il medico avrà cura di analizzare tutti questi e altri aspetti.

Cose da fare dopo il trattamento con dermoabrasione

Evitate l’alcool e il fumo. Alcuni farmaci come l’aspirina o l’ibuprofene sono da evitare per la settimana successiva il trattamento. Altri farmaci per la terapia del dolore verranno prescritti dal medico per controllare il fastidio delle ore e giorni successivi alla procedura.

Dopo la dermoabrasione, le pelle darà una sensazione simile a quella di una scottatura con rossore e gonfiore che dovrebbero migliorare e scomparire nel giro di una settimana.

La riepitelizzazione di solito avviene in 7-10 giorni. Le nuove cellule della pelle saranno inizialmente rosastre, ma svilupperanno gradualmente un colore normale nel giro di 6-8 settimane. La nuova pelle sarà inoltre più sensibile, solitamente fino al massimo un mese dopo il trattamento.

Le creme idratanti sono consigliate per mantenere idratata la nuova cute e l’uso della protezione solare è fondamentale per ridurre le probabilità di andare in contro a iperpigmentazione.

Possibili complicazioni

Terapie alternative

  1. La microdermoabrasione è un trattamento alternativo valido per ritocchi di entità inferiore per la superficie della pelle. Solamente gli strati più superficiali dell’epidermide vengono rimossi e la guarigione si conclude in 24-48h
  2. Il Laser Resurfacing, o riepitelizzazione laser, è un altro trattamento alternativo possibile. Sono disponibili vari tipi di laser e ne parleremo approfonditamente sul nostro blog.
  3. Peel chimici

Tutti questi trattamenti puntano a esfoliare gli strati più esterni della pelle. A volte vengono usate combinazioni di trattamenti diversi al fine di ottenere risultati migliori. Lasciatevi consigliare dal vostro chirurgo: è lui quello con esperienza e conoscenza diretta e vi consiglierà sulle modalità migliori, personalizzate in base alle vostre caratteristiche, per conseguire i risultati desiderati.

Consigli e suggerimenti per la dermoabrasione

  • Normalmente i pazienti si sentono a proprio agio a uscire in pubblico o altre situazioni sociali dopo la prima settimana. Se il rossore dovesse persistere per un periodo di tempo più lungo, una base per make-up di colore verde può essere applicata sulla pelle arrossata per neutralizzare il colore.
  • Applicate la protezione solare per gli UV ogni mattina prima di truccarvi o prima di uscire di casa.
  • Fate attenzione a non esporre le zone trattate al sole, specialmente quando si guida la macchina (il vetro non filtra i raggi UV!)
  • Non fumate né bevete alcolici per almeno 1 settimana
  • Assumete la terapia antibiotica e/o antivirale fino al completamento del ciclo. Non saltate nessuna dose e seguite la posologia prescritta dal medico!

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on reddit
Share on vk
Share on tumblr
Share on mix
Share on skype
Share on telegram
Share on whatsapp

Save time and energy

For doctors or clinics recommendation, more information on the topic of this article or a free quotation

Subscribe to the Newsletter

1 commento su “La dermoabrasione per cicatrici e inestetismi del viso”

  1. Pingback: Plasma Ricco di Piastrine (PRP) e Microneedling - MedTravel Asia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *