Imenoplastica: ricostruzione dell’imene per tornare vergine

L’imenoplastica è un intervento di chirurgia plastica che consiste nella ricostruzione dell’imene.

L’imene è una membrana sottile che copre parzialmente l’ingresso della vagina. Tra le donne presenta una grande variabilità nella forma: l’imene può infatti avere un singolo foro di dimensioni variabili o può avere fori multipli separati da bande di tessuto, così come può non avere alcun foro o essere anche completamente assente fin dalla nascita. Quando è presente, l’imene può essere sottile e flessibile o spesso e rigido. Inoltre, la sua rottura o lacerazione non è necessariamente dovuta a un rapporto sessuale, ma può essere causata anche dall’esercizio fisico, da un trauma, o anche semplicemente dall’inserimento di un tampone. Infine, non tutti i primi rapporti sessuali con una donna con l’imene intatto causano dolore, sanguinamento o lacerazione della membrana.

Quindi, contrariamente alla cultura popolare e similmente ad altre procedure mediche e chirurgiche per il ringiovanimento vaginale e l’ottenimento di una “designer vagina”, non esiste alcuno standard nell’aspetto e nel come dovrebbe essere una vagina vergine.

Nonostante questo, a causa della cultura popolare, della religione e delle credenze socioculturali, c’è un aumento delle richieste per gli interventi di ricostruzione dell’imene in tutto il mondo, spesso programmati subito prima del matrimonio come prova della verginità e della purezza per il futuro marito.

In rari casi, alcune donne richiedono l’imenoplastica come parte del processo di guarigione psicologica in seguito a un abuso sessuale, ma in questo caso è raccomandabile sottoporsi a psicoterapia prima che all’intervento chirurgico.

imenoplastica intervento chirurgico di ricostruzione dell'imene per ristabilire la verginità

L’intervento di imenoplastica

La ricostruzione dell’imene è un intervento di chirurgia estetica/ricostruttiva molto controverso. Non causerà necessariamente né un sanguinamento in seguito al primo rapporto sessuale né cambierà la sensazione durante la penetrazione per il partner maschile.

Esistono diverse tecniche chirurgiche disponibili per l’imenoplastica e tutte consistono principalmente nel suturare le parti restanti dell’imene insieme usando punti di sutura riassorbibili seguendo schemi diversi: per questo motivo l’intervento è noto anche come imenorrafia in quanto il suffisso “-rafia” significa sutura in ambito medico. Alcuni chirurghi in certi casi potrebbero decidere di asportare una piccola porzione di tessuto, chiamato graft o innesto, dal canale vaginale e usarlo per ricostruire l’imene parzialmente o totalmente.

L’imenoplastica è un intervento molto breve che si esegue ambulatorialmente in meno di 30 minuti e che richiede solamente l’anestesia locale. Dopo l’intervento, la paziente deve astenersi dai rapporti sessuali penetrativi per 2-6 settimane.

Non esistono studi su un’ampia popolazione per questo tipo di intervento e le pazienti che si sottopongono alla ricostruzione dell’imene spesso non ritornano per visite di controllo. In base a riscontri aneddotici l’intervento sembra comunque avere successo nella maggior parte dei casi.

Rischi dell’intervento di ricostruzione dell’imene

L’imenoplastica è uno degli interventi chirurgici meno descritti tra gli interventi di chirurgia plastica genitale. I chirurghi che lo eseguono lo categorizzano come sicuro, efficace e con rischi minimi. In uno studio del 2019 su 9 donne che si sono sottoposte alla ricostruzione dell’imene, 7 si sono presentate a una visita di controllo 30 giorni dopo l’intervento e 3 si sono presentate a una visita a 90 giorni e in nessun caso sono state rilevate complicazioni.

Costo dell’imenoplastica

Il prezzo dell’imenoplastica varia in base alla clinica e al chirurgo scelti, alla tecnica chirurgica utilizzata e al paese nel quale ci si sottopone all’intervento.

Negli Stati Uniti il costo medio varia tra i 2,000-4,000 USD.

Nel Regno Unito il prezzo varia tra i 2,000-3,000 GBP (2,600-3,900 USD).

In Italia in media il costo è di 1,200-3,500 EUR (1,400-4,150 USD).

In Thailanda il costo della ricostruzione dell’imene parte intorno ai 30,000 THB (950 USD).


Fonti
  • Luminal Reduction Hymenoplasty: A Canadian Experience With Hymen Restoration.
    M Vojvodic, F Lista – Aesthetic Surgery Journal, Jun 2018
  • Female Cosmetic Genital Surgery – Concepts, Classification, and Techniques.
    CA Hamori, PE Banwell, R Alinsod – Thieme, 2017
  • International Textbook of Aesthetic Surgery
    N Scuderi, BA Toth – Springer, 2016

Share:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on reddit
Share on vk
Share on tumblr
Share on mix
Share on skype
Share on telegram
Share on whatsapp

Save time and energy

For doctors or clinics recommendation, more information on the topic of this article or a free quotation

Subscribe to the Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *